Perchè la più WILD di tutte ?

Le Nature Race son tutte caratterizzate dalla presenza di territori naturali spettacolari.

Anche la gara di Arbatax Park non fa eccezione a questa caratteristica, le scogliere a strapiombo sul mare tipiche del territorio ogliastrino mischiate a elementi naturali vegetali rendono unici i panorami che percorre la gara.

La differenza la fa la continua presenza di animali selvatici che vivono nel percorso in simbiosi con la presenza degli atleti.

Cinghiali, Cervi, Mufloni, Asini, Cavalli, non di rado vi attraverseranno la strada o correranno al vostro fianco lungo il percorso.

In più Arbatax Park rappresenta unica nelle sue caratteristiche la cascata, le spiagge, i canneti di bambù e le immense distese floreali renderanno ancora più unica la vostra esperienza.

Il percorso è il più corto delle 3 Nature Race, ma non per questo il più semplice tutt’altro, il percorso è caratterizzato da un continuo sali scendi che vi chiederà continua concentrazione e resistenza alla fatica e ai dislivelli.

Lista ostacoli

Le Nature Race è famosa per i territori naturali in cui organizza le gare, cosa rende dunque la Arbatax Park Nature Race la gara più WILD di tutte quelle fatte fino a ora ? Soprattutto come far convivere una gara abbastanza Wild con un resort?

La risposta sta proprio in un matrimonio felice tra Nature Race è il migliore Eco Resort al mondo 2019 e 2020, un resort che da sempre punta a fare coesistere turismo e natura.

Cosa dovete aspettarvi dalla Wild Nature Race ?

Sicuramente la posizione geografica rende di per se indimenticabile la Wild, le famosissime pareti di Ogliastra che si stagliano direttamente sul mare turchese più celebre al mondo non hanno bisogno di presentazioni, in più una parte del percorso mostrerà ai vostri occhi le celebri rocce rosse di Arbatax.

Basterebbe già quanto descritto a rendere Wild questa gara, ma l’Arbatax Park non ha terminato le sue risorse, infatti preparatevi a correre in mezzo ad animali di ogni tipo tipici della fauna sarda : mufloni, i cinghiali, i cavallini della giara, i daini, gli asini, le pecore, le mucche sarde, e tanti altri.

Insomma diventa imperdibile questa Nature Race

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button